L’importanza dell’Home Consulting nell’era Covid

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest

In 6 mesi sono migliaia le case finite all’asta forzata in Italia. È il rovescio della medaglia delle chiusure da pandemia. Un numero triplicato rispetto al semestre precedente e che si teme possa peggiorare con la terza ondata del virus. Il dramma della crisi economica da Covid è tangibile dalla tipologia di immobili all’asta forzata: tra queste figurano alberghi, B&B addirittura in vendita compaiono nel report i conventi adibiti a strutture ricettive. Serve un cambio di passo e la proposta è di un fondo per salvare almeno le prime case.

«Il governo deve obbligatoriamente prevedere il salvataggio delle famiglie in difficoltà — ha tenuto a sottolineare il presidente Sogeea — la sospensione moratoria non è stata sufficiente e l’anno è già passato. Occorre un sostegno vero per chi non riesce più a pagare il mutuo e vuole mantenere la sua prima casa: un fondo di garanzia che consenta alle famiglie di avere un preammortamento di due anni senza pagare il capitale ed il prolungamento della durata residua del mutuo (raddoppiare o triplicare) in modo da diminuire drasticamente la rata mensile».

Gli immobilli all’asta

Per quanto riguarda la tipologia immobiliare proposta al pubblico incanto, poi, non si escludono le strutture ricettive: un altro segno della profonda difficoltà vissuta dagli operatori turistici. Il numero degli alberghi all’asta in Italia è, infatti, aumentato del 7% in sei mesi. Le procedure in corso che riguardano alberghi, bed & breakfast, motel, campeggi e simili sono 128, a fronte delle 120 rilevate all’inizio di luglio 2020. «Una crescita — viene precisato nel report — che conferma e, anzi, accentua la tendenza emersa lo scorso anno, quando si era registrato un incremento rispetto all’estate». In verità, non mancano nemmeno i conventi religiosi, molti dei quali dismessi da tempo o abbandonati più di recente a causa della crisi delle vocazioni. Sono ben 17 quelli finiti all’asta nell’ultimo semestre dell’anno.

L’importanza dell’Home Consulting

In una situazione del genere, il mercato immobiliare è ancora più complicato. Costellato da variabili e parametri che se non analizzati da un esperto si trasformano in ostacoli insormontabili. Per questo è fondamentale affidarsi all’esperienza e competenza del team di Vismara. Grazie al supporto costante, l’acquisto di una casa diventa un’operazione facile e veloce. L’azienda vi accompagna passo dopo passo, guidandovi in tutte le fasi, dall’analisi del mercato, alla valutazione dei costi per evitare truffe fino ad una progettazione esclusiva della vostra nuova casa. Il servizio di assistenza nell’acquisto casa di Vismara si divide in:

  • Ricerca immobile sul mercato (contatti diretti con agenzie immobiliari, costruttori…) e organizzazione delle visite di sopralluogo
  • Progetto preliminare con grafica 3D e modellazione fotorealistica
  • Analisi dei costi
  • Verifica e supporto alla pratica di acquisto immobile
  • Progettazione arredo interno con eventuale analisi degli elementi già posseduti per un loro riutilizzo in armonia con la nuova soluzione
  • Realizzazione delle opere necessarie e relativa gestione e direzione lavori (in caso di soluzione da ristrutturare)
  • Fornitura arredo e complementi
  • Organizzazione e realizzazione trasloco

Dopo l’acquisto della prima casa, l’errorre è pensare di avere l’esperienza giusta e conoscere ogni segreto del settore. Vismara, con la sua lunga esperienza e rinomata competenza nel consulting, è partner indispensabile per l’acquisto della seconda casa. Un’opportunità da non sottovalutare sia come fonte di business, sia come meta per le proprie vacanze in pieno relax

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest